Foresta zero

Ordine minimo €30
Freccia
Premi qui per il menù!
Vai ai contenuti

Foresta zero

Bio-Zero
Pubblicato da Bio-Zero in Dolce · 1 Gennaio 2022
Tags: forestaneraforsetanerabiozeromore
Ingredienti :
Per la base (circa 24 cm)
  • Uova 6
  • Cioccolato fondente 140g
  • Zucchero 180g
  • Lievito in polvere per dolci 16g
  • Farina 00 100g
  • Burro 75g
  • Maizena 50g

Per la farcitura:

Per la crema chantilly:
  • Panna fresca liquida 1L
  • Zucchero a velo 80g

Per guarnire:
  • More sciroppate "Cerere" a piacimento
  • Cioccolato fondente in riccioli 100g
  • Cioccolato fondente (da rendere in scaglie) 150g

Procedimento:

  1. Tritate il cioccolato fondente piuttosto grossolanamente, e fatelo sciogliere a bagnomaria, prestando attenzione che la bastardella non tocchi l’acqua sottostante.
    Quando il cioccolato sarà completamente fuso, aggiungete il burro, fatelo sciogliere completamente, mescolando con un cucchiaio di legno, quindi lasciate intiepidire.

  2. Nel frattempo mettete in una planetaria dotata di frusta i tuorli d’uovo assieme a metà dello zucchero semolato, quindi fate montare il tutto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
    Versate il composto di cioccolato ormai tiepido nella ciotola della planetaria.

  3. Una volta ottenuto un composto uniforme setacciate la farina, l’amido di mais, il lievito e aggiungeteli poco per volta, sempre con la planetaria in azione, a bassa velocità, fino ad ottenere un composto liscio e compatto.
    A questo punto iniziate a montare gli albumi a neve, unendo la parte restante di zucchero solo quando saranno già bianchi e spumosi.

  4. Quindi incorporateli all'impasto al cioccolato poco per volta: aggiungete inizialmente un paio di cucchiai e mescolate per ammorbidire la massa di cioccolato, quindi continuate ad incorporare gli albumi restanti mescolando dal basso verso l’alto per non smontarlo. Continuate in questo modo fino ad ottenere un composto liscio, privo di grumi e spumoso. Imburrate ed infarinate una tortiera del diametro di 24 cm e versate al suo interno l'impasto che avete preparato.

  5. Livellate la superficie con una spatola ed infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 50 minuti (oppure a 160° per 40 minuti se in forno ventilato); per verificare la cottura fate una prova con uno stuzzicadenti: se lo estrarrete completamente asciutto la torta sarà cotta, altrimenti dovrete prolungare la cottura di qualche minuto.
    Quando sarà pronta, sfornatela, lasciatela riposare 5 minuti e poi toglietela dallo stampo, posizionandola su di un piatto o una gratella.
    Nel frattempo, preparate le more utilizzando circa 2 vasetti di "Cerere"; tenetene da parte alcune intere per la guarnizione circa 17,  e ponete il resto (un vasetto circa) in una padella ampia antiaderente, versate e il kirsch (potete utilizzare lo sciroppo presente insieme alle more oppure aggiungere lo zucchero e tenere lo sciroppo a parte).
    Fatele saltare per qualche minuto: le more non dovranno disfarsi ma solo rilasciare lo sciroppo.

  6. Fatele raffreddare, poi filtratele con un colino a maglie strette in modo da separare il succo e dividete le more e il sugo in due parti uguali che vi serviranno a farcire i due strati della torta (potete in alternativa unire il tutto allo sciroppo già presente nei vasetti).
    Non appena la torta sarà fredda, tagliatela in tre dischi di uguale spessore. Una volta terminato, passate ad assemblare la torta foresta zero!

  7. Prendete il primo disco e appoggiatelo su un piatto da portata piuttosto grande, poi bagnatelo con una parte dello sciroppo di more che avete tenuto da parte, quindi disponete sulla superficie una parte delle more.
    Dunque preparate la crema chantilly, montando la panna insieme allo zucchero a velo, una volta ottenuto un composto spumoso, versatene 1/3 sul primo strato, livellate con una spatola e ricoprite con il secondo disco.
    Continuate quindi con il secondo strato, versate lo sciroppo e poi le more e infine ancora uno strato di panna che livellerete nello stesso modo.

  8. Ricoprite con l'ultimo disco, infine ricoprite interamente i lati e la superficie con la crema; tenetene da parte un paio di cucchiai che vi serviranno per la decorazione finale.
    Una volta terminato, con l’aiuto di un cucchiaio fate aderire i ricci di cioccolato lungo la circonferenza esterna; fate ammorbidire leggermente il cioccolato fondente al microonde, saranno sufficienti 3-4 secondi, e grattugiatelo con un pelaverdure per ricavare dei riccioli.
    Distribuiteli sulla superficie della torta, lasciando qualche centimetro dal bordo.
    Mettete la crema chantilly in una sac-à-poche con bocchetta stellata e decorate il bordo della torta con dei graziosi ciuffetti; su ciascuno disponete una mora intera.
    Una volta completata, lasciate rassodare la torta foresta nera per una mezz'ora in frigorifero prima di servirla.

    Buon appetito!


Via Tomba 27  - Luzzara
42045 (Reggio Emilia)
Tel. 3475969749
Torna ai contenuti